Alessandro Galli

Romano, madre sarda. Scrittore, autore e regista teatrale, performer.
Perché a dire “attore” son bravi tutti.
Dice di se stesso che di lui è meglio parlino gli altri. Dice degli altri che non riuscirebbero mai a dire qualcosa su di lui. Quindi, in sostanza, se ne sa pochino.
Per passione ha scelto di scrivere, per curiosità ha deciso di organizzare eventi.
Per non morire di fame cerca anche di farsi pagare. Ma non è che ci riesca sempre…
Calvo dalla nascita con una breve parentesi di tricoabbondanza tra i 4 e i vent’anni, ora è uno splendido portatore insano di divertimento. Dice. La verità è che il divertimento è il suo. A scrivere biografie come questa.