Ornela Vorpsi

Ornela Vorpsi è nata a Tirana nel 1968. Ha studiato Belle Arti in Albania, poi, dal 1991, all’Accademia di Brera. Nel 1997 è emigrata a Parigi concludendo gli studi all’Université Paris VIII. È fotografa e pittrice . Ha pubblicato la monografia fotografica Nothing Obvious (Scalo 2001). In Italia ha pubblicato Il paese dove non si muore mai (Einaudi 2005; Premio Grinzane Cavour opera prima, Premio Viareggio Culture europee, Premio Vigevano, Premio Rapallo opera prima, Premio Elio Vittorini opera prima), Vetri rosa (Nottetempo 2006), La mano che non mordi (Einaudi 2007; Premio per la letteratura di viaggio l’Albatros città di Palestrina, Premio letterario nazionale città di Tropea), Bevete cacao Van Houten! (Einaudi 2010), e Fuorimondo (Einaudi 2012). I suoi libri sono tradotti in diciotto lingue. È stata segnalata tra i 35 migliori scrittori europei nell’antologia Best European Fiction curata da Aleksandar Hemon (Dalkey Achive Press 2010). Ornela Vorpsi vive tuttora esercitandovi la poliedrica attività artistica di fotografa, pittrice.
È considerata una delle potenziali future candidate al nobel per la letteratura.
Romanzi
2001 Nothing obvious – Scalo Publishers – monografia fotografica
2003 – Il paese dove non si muore mai – Einaudi
2006 – Vetri rosa – Nottetempo
2007 – La mano che non mordi – Einaudi
2010 – Bevete cacao van Houten!, Einaudi
2012 – Fuorimondo – Einaudi
2015 – Viaggio intorno alla madre – Nottetempo