Ottobre in Poesia

ottobre in poesiaObiettivo generale: Contribuire a far diventare la Sardegna un vero e proprio punto di riferimento culturale nazionale ed internazionale avendo la Provincia di Sassari come cuore e centro del Progetto, ma aprendo le collaborazioni ad altri Comuni e Regioni Italiane con appuntamenti ed avvenimenti di gran rilievo che si svolgano durante tutto l’anno.

Punti di eccellenza dell’intero obiettivo:
il Premio Letterario Internazionale Città di Sassari e il Festival OTTOBRE in POESIA.

Mission: Mossi dall’idea di una comunità che continua ad esercitare la sua naturale propensione all’ospitalità e all’accoglienza, in giornate che coniugano Impegno Artistico, Turismo Culturale e un’Economia delle eccellenze. Un’opportunità per non disperdere le energie e gli entusiasmi di tanti poeti, operatori culturali, commercianti, appassionati di letteratura, musicisti,professionisti, artisti e quanti credono che insieme, con le idee e le “Parole” si possa davvero contribuire a migliorare il mondo a partire dalla nostra Isola. Cultura, Poesia, Passione, con un forte legame con il territorio nell’ottica di una valorizzazione delle eccellenze e delle professionalità che questo esprime coinvolgendo il mondo della scuola e scegliendo come spazi d’azione artistica prevalentemente i luoghi verdi della città, dai giardini pubblici al Parco di Monserrato, dal Parco di Via Venezia ai tanti giardini di quartiere.

Il Festival: l’idea
L’idea di organizzare un Festival Internazionale di Poesia caratterizzato da progetti autentici di contaminazione artistica lontani dall’intrattenimento culturale, nasce da un vero e proprio sogno di Leonardo Onida nel 2006.
La concretizzazione del progetto avviene nel 2007, anno in cui Leonardo decide di provare a realizzarlo, proponendo una collaborazione al diverse associazioni, librerie e alla Facoltà di Lettere e Filosofia. Tutte le fasi dell’illustrazione del progetto visionario vengono proposte all’allora assessore alla Cultura da parte dell’ideatore del progetto.
Con una qualche riserva, l’assessore decide comunque di assegnare il patrocinio e scommettere sulla bontà dell’iniziativa. La scelta si rivela azzeccata. La prima edizione del Festival infatti si palesa come una proposta culturale di alto livello, in un’unica giornata intensa in cui si susseguono gli interventi di artisti di gran rilievo nazionale.
Durante lo svolgimento di questa I° edizione del Festival OTTOBRE in POESIA viene presentato al pubblico da Giuseppe Serpillo anche il Primo Concorso Internazionale Città di Sassari, inizialmente solo “L’Isola Dei Versi” aperto alla poesia (divenuto poi dal 2010 Premio Letterario Internazionale Città di Sassari con sezioni poesia e narrativa), il cui bando è stato diffuso in modo capillare attraverso il web, in blog letterari, sui siti di molte case editrici e in ambito accademico regionale, nazionale e internazionale.

ottobre in poesiaNel 2008 nasce il POP: Progetto Ottobre in Poesia, associazione culturale no profit fondata da Leonardo Onida, Erika Pirodda, Stefania Onida, Bianca Maria Demontis.

L’associazione diviene così soggetto culturale e l’unica responsabile del Festival Ottobre in Poesia e del Premio Letterario Internazionale Città di Sassari, oltre a diverse altre iniziative e progetti culturali che dal 2009 in poi vengono gestiti sotto la direzione artistica di Leonardo Onida: il Cantiere Poetico, la Giornata Mondiale della Poesia, Palabra en al Mundo, P’Archi Poetici.

A oggi l’associazione conta 70 soci Sostenitori e 16 soci Onorari.

Il Festival e il Premio Letterario possono vantare l’alto patrocinio della Presidenza della Repubblica, del Ministero dei Beni Culturali, della Presidenza della Camera e dal 2011 il prestigiosissimo Patrocinio della Commissione Nazionale UNESCO, oltre ai patrocini istituzionali di Comune di Sassari, Provincia di Sassari e Università di Sassari.