Simone Sassu

Diplomato in Pianoforte e in Musica Jazz al Conservatorio di Musica di Sassari, è pianista, tastierista e arrangiatore dal 1983 in formazioni rock, pop, jazz e teatrali. Dal 2002 fa parte del gruppo Nasodoble, con cui ha realizzto diversi lavori discografici e partecipato a importanti festival nazionali di musica d’autore (Premio Recanati, Premio De Andrè, Festival Jazz di Villa Celimontana, Jazz Expo). Come regista e performer ha progettato e realizzato nel 2009 per il festival dei Cantieri Teatrali di Montevecchio, l’evento John Cage Musicircus, dedicato a John Cage, con Patrizio Fariselli, Roberto Dani, Elio Martusciello e Paolo Ciarchi, riproposto nel 2011 alla Ex-Q di Sassari. Collabora inoltre in numerosi progetti sardi di produzione teatrale e poetica. Nel 2013 esce Emoticons, il suo primo lavoro in studio da solista. È presidente dell’associazione culturale Archivi Sassu che tutela e valorizza il patrimonio di suo padre, l’etnomusicologo Pietro Sassu (1939-2001), e che organizza regolarmente incontri, concerti e giornate di studio su temi di antropologia culturale, di etnomusicologia e di musica di tradizione orale.